Italiano

CUCINA DEL KARABAKH: Piatti di Agdam- 2

16.10.2014 | 11:19

qarabag metbexi5555La cucina del Karabakh per lo specifico gusto è distinta da quella di altre zone. È così ricca che non si smette di scrivere su questo argomento.L’arte culinaria di Agdam, parte integrante della cucina del Karabakh assume un posto particolare. Mehman Zeynalov, un noto chef ha parlato dei famosi ed antichi piatti di Agdam.
.

 

 

 

 

 

Khangal(Xəngəl) per la prima volta si è fatto per il Khan del Karabakh

 

 

Secondo lui xengelKhangal è uno tra i piatti preferiti del popolo del Karabakh. Si è fatto per la prima volta per il Khan del Karabakh. Ci voleva molto tempo per impastare e tagliare la pasta, battere la carne. La preparazione finiva tardi. Quando si è pronti, allegramente, hanno chiamato dicendo “Khan vieni”, cioè “Khan gal- Xan gəl,”. Così è nato il nome di questo squisito piatto. Secondo alcune ipotesi, il più delizioso khangal si preparava dalla cugina di Natavan(la figlia del Khan).

 

 

 

 

 

 

Doshamali ash (Döşəməli aş)

 

 

Il plov devqarabag metbexie essere sul tavolo della popolazione di Agdam. Uno di loro si chiama ” Doshamali ash (Döşəməli aş)ed è più amato. Per la preparazione del sous bollire in acqua il montone, manzo o pollo, frigere cipolle e cucinare con poco spargimento insieme a castagne bollite in acqua, prugne e albicocche secche. Il riso viene filtrato e bollito. Poi sul riso si mette il sosus, poi si mette il restante riso su cui si aggiunge lo zafferano, la curcuma e si lascia che sia infuso.

 

 

 

 

 

 

Avdal qutabı

 

 

abdal qutabi agdam

Secondo le parole di M.Zeynalov “Kete” assume un sapore molto insolito e viene amato dal popolo di questa zona. “Purtroppo, gli armeni sul network sociale cercano di diffondere false informazioni e di presentarlo come piatto armeno. Sarebbe meglio che non solo i cuochi, ma tutti gli azeri trasmettessero le realtà associate all’Avdal qutab al mondo. A proposito, a volte diciamo Qutab al posto della parola di Kete.
La madre, la nonna e altri anziani che ho conosciuto con grande piacere preparavano Avdal qutab. Prima dell’occupazione di Agdam tutte le donne si riunivano attorno al forno per cucinare il pane, fare il khangal, tagliare la pasta.
Per preparare l’Avdal qutab si estende il pasticcio e si taglia in forma triangolare. Dentro si mette il riso mischiato con uva passa o si potrebbe aggiungere anche prugne secche. Chi ama il sapore acido potrebbe utilizzare il berberis. Poi viene fritto in olio.

 

 

 

Gunel Jalil
“KarabakhİNFO.com”

 

 

 

16.10.2014 11:19

Lascia un commento:

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*