Italiano

” La Russia deve chiarire la questione “- Richiesta”

02.11.2013 | 14:00

1383386033_1383229957_aydin_mirzezade_yeniiIn riferimento alla rivista Pubblica.az  “KarabakhInfo.com”, la rivista elettronica internazionale, riporta l’informazione  a proposito della dichiarazione  da parte di Andrei Ruzinski,colonello della base russa di 102° a Gumru (Armenia): “ Quando Azerbaigian darà l’inizio alle operazioni militari per liberare i suoi territori sotto l’invasione, la base militare della Russia in Armenia potrebbe essere coinvolta  al conflitto armato”.

L’unico compito del comandante militare è quello esercitare le sue funzioni” ha commentato il membro del Comitato di Difesa e di Sicurezza del Parlamento dell’Azerbaigian , deputato  Aydin Mirzezade.

 

“Per quanto riguarda la politica russa sul Caucaso Meridionale sono responsabili  i funzionari adatti della amministrazione del presidente Putin e il Ministero degli Affari Esteri e non il colonello che ha la voglia di intervenire. Vorrei far ricordare che la Russia riconosce l’integrità territoriale dell’Azerbaigian e la parte russa ha notificato ripetutamente che non vuole intervenire nel conflitto militare tra l’Armenia e l’Azerbaigian. Però la dichiarazione di Ruzinski è totalmente opposta alla posizione ufficiale della Russia”- ha detto il deputato.

 

A.Mirzezade ha aggiunto che l’intervento dei colonelli alla politica statale non si é considerato mai un’azione accettabile. Quindi, gli ufficiali russi devono chiarire questa questione.

 

Vorremmo portare alla vostra attenzione che Andrei Ruzinski ha detto queste parole durante la sua intervista al giornale “Krasnaya Zvezda”,organo ufficiale del Ministero di Difesa della Russia.

 

 

 

02.11.2013 14:00

Lascia un commento:

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*