Italiano

L’odio degli armeni contro gli ebrei

27.12.2013 | 13:18

1388135789_1386402944_1dklgwnpnvoUno dei motivi che sta sulla base dell’odio degli armeni contro gli ebrei è quello che armeni si considerano caratterialmente simili agli ebrei. I.Ajverdiyev , storico armeno non accetta tale approccio e dice “tali pensieri hanno strettamente legame con l’ignoranza,  che molti autori non hanno una sufficiente conoscenza sulla storia e sul popolo armeno” . Secondo egli, il confronto degli armeni con gli ebrei potrebbe formare una immaginazione che gli armeni non erano in grado di svolgere altre attività , tranne il commercio :

“In molti casi , fanatici ignoranti e analfabeti che non conoscono la storia e il popolo cercano di confrontare gli armeni con gli ebrei e chiamano tutti e due popoli come  commercianti e così li considerano completamente incapaci in altri settori dell’attività umana, anche nel campo di agricoltura e di allevamento , e suppongono che essi abbiano perso il loro spirito combattivo ” .

Molti autori armeni affermano che gli armeni sono superiori agli ebrei . Guardiamo le frasi che uno degli autori ha scritto degli armeni e ebrei:

“Nel mondo ci sono solo due popoli che non hanno né la lingua né il paese . Sono gli ebrei e zingari . Né il dispotismo dell’Asia , o  la persecuzione implacabile , né la cultura umanistica moderna è riuscita ad assimilarli con gli altri popoli e così tutti questi grandi fattori sono stati inefficaci. In Asia e in Europa, nel mondo vecchio e nuovo , in tutti i luoghi la zingara è zingara , l’Ebreo è Ebreo ” .

Bisogna precisare che dietro l’ostilità degli ebrei contro gli armeni ci sono molte ragioni .Per esempio , il 25 settembre 1936 si era scritto nel gionale ” Hairenik “: ” Non vale la pena di essere orgogliosi di quelli ebrei che erano importati in Palestina . Sono le forze del male che hanno immorali abitudini . E soprattutto , la causa  principale della crisi araba è fortemente legata al risultato di un’attività comunista dei Giudei ” .

L’odio degli armeni contro gli ebreiNel giornale ” Azbares ” ( http://asbarez.com ), che è uno degli organi essenziali dei media appartenenti alla diaspora armena in America si è scritto che nel 1915 , durante la Prima Guerra Mondiale , presumibilmente , nel massacro di massa  degli armeni che abitavano in Anatolia , gli ebrei avevano assunto  un ruolo più importante . Durante la Prima guerra mondiale , in conseguenza della lotta degli armeni aderiti ai russi contro i turchi , gli ebrei avevano approvato la decisione sul ” trasferimento”  del 27 Maggio 1915 da parte dello Stato ottomano ed erano stati gli ebrei a convincere gli ottomani a uccidere gli armeni .

Se guardiamo indietro nella storia , possiamo vedere che durante il massacro commesso da parte armena in Guba nel 1918 , la nazionalità della maggior parte delle persone uccise era ebrea della regione di Guba . Secondo l’analisi indagata gli armeni avevano ucciso gli ebrei con particolare crudeltà . A proposito di questo Lenin Ben -David , un consulente dell’ambasciata israeliana negli Stati Uniti durante la sua intervista al giornale ha detto ” The Jerusalem Post ” : ” Gli armeni avevano ucciso più di 3.000 ebrei in Azerbaigian nel 1918 . “

Il 28 Aprile 1988 nella città di Atene, capitale della Grecia , sui passaporti trovati su un uomo sparato da due proiettili, c’erano i nomi di Mahammad Abdul e Henri Tician Gassim , cittadini della Repubblica Democratica Popolare dello Yemen . Secondo la versione preliminare della polizia , l’uomo assassinato era stato sparato durante l’attesa del taxi prenotato per andare all’ aeroporto .

Nel 1942 molti giovani mobilitati armeni diventavano sostenitori attivi delle intenzioni di guerre fasciste . Suren Bez – ha creato e guidato il movimento nazionale-socialista armeno chiamato ” Paykar Hoassank ” ( significa ” illuminato ” ) . Questa organizzazione è diventato noto tra i giovani armeni che vivevano in Europa e in Turchia . Alla fine del 1942 , questa organizzazione si è unita con il Consiglio nazionale armeno . Come risultato , durante la seconda guerra mondiale i battaglioni armeni avevano avuto un ruolo molto cruciale nel massacro di massa degli ebrei . I soldati di quel battaglione esercitavano i compiti specifici che si mantenevano antichi costumi militari armeni . Molti soldati armeni venivano usati come l’unità di polizia nelle terre appena conquistate o occupate. I soldati armeni sono stati assegnati a spiare e catturare tutti gli ebrei nella lista tedesca . Una volta hanno imprigionato molte persone , li hanno raccolti  in un posto dove è realizzato il massacro di massa degli ebrei .

La guerra è finita . Anche se tutto il mondo ha riconosciuto il genocidio degli ebrei , gli armeni non hanno lasciato la loro ideologia fascista e il loro gruppo terroristico prendevano di mira gli ebrei in paralello con i turchi .

L’odio degli armeni contro gli ebreiL’odio degli armeni contro gli ebreiPoi una dichiarazione fatta dalla polizia è stata come una bomba esplosa nella stampa mondiale , e gli uomini uccisi Migran Migranyan e Harutyun Takoshyan , erano i creatori dell’organizzazione chiamata ASALA  ed l’altra persona assasinata era Hakob Hakobyan , terrorista armeno che aveva dichiarato il jihad contro i giudei con gli arabi. La ricerca avviata sul fatto è rimasta irrisolta . Gli assassini non sono stati trovati . Secondo alcune informazioni , , li hanno uccisi nazionalisti turchi(Bozkurtlar) . Ma poi , è diffusa una notizia che Hakob Hakobyan è stato ucciso dal gruppo operativo chiamato “Primavera della Gioventù” per conto del Mossad e del Saxal (esercito di difesa di Israele) a Beirut nel 1973:

“il terrore commesso contro gli atleti ebrei durante le Olimpiadi tenute nella città di Monaco, in Germania nel 1972 si è vendicato “.

Hakob Hakobyan , Edvan Kamal , Kamal Nasir , Mohammad Yusif al- Najar ,  leader del gruppo chiamato ” settembre nero ” e gli altri , hanno preso in ostaggio 2 allenatori e 7 atleti. Il requisito di coloro che era il rilascio di 2.000 palestinesi mantenuti nelle carceri israeliane . Hans- Dietric Gensher , ministro degli Interni della Germania ha avviato i colloqui con il gruppo armato,perché il governo di Israele ha concordato con tale requisito . Si è consentito al gruppo armato in Egitto con gli ostaggi. Gli hanno dato 2 elicotteri . Quando sono saliti a bordo dell’elicottero improvvisamente sono iniziati spari. Durante le riprese sono venuti uccisi 5 armati , catturati 2 persone vivi , e 1 ferito e gli altri 3 sono riusciti a fuggire . Gli uomini armati hanno ucciso tutte le persone prese in ostaggio .

Durante il massacro di Monaco sono stati uccisi 11 atleti e allenatori israeliani , e 5 membri del gruppo armato .

1 ) Yossef Gutfreund , arbitro

2) Moshe Weinberg,allenatore

3 ) Yossef Romano , pesista

4 ) David Berger , pesista

5 ) Ze’ev Friedman , pesista

6 ) Eliezer Halfin, lottatore

7 ) Amitzur Shapira , allenatore di atletica leggera

 8) Kehat Shorr, allenatore

9) Mark Slavin,lottatore

10) Andre Spitzer,allenatore

11) Yakov Springer – giudice di sollevamento pesi

L’obiettivo della organizzazione di ” settembre nero creata dagli arabi e gli armeni era destinato agli ebrei , e questa organizzazione si chiama ” Munaẓẓamat Aylūl al-aswad ” ( mano nera del settembre) in arabo . Hakob Hakobyan era uno dei principali capi di questo gruppo armato creato dal supporto materiale del dell’organizzazione chiamata AL FATH . Il suo odio contro gli ebrei e i turchi era nel centro dell’attenzione dei leader di questa organizzazione.

Ecco perchè gli esponenti ideologici armeni del moderno sionismo dicono che sono nemici ideologici degli ebrei . Così secondo le parole di Avigador Eski , gli ebrei non perdoneranno gli armeni per la guerra verificata nel 2006. Dobbiamo notare che durante la guerra del Libano che gli armeni di tutto il mondo sostenevano ” Hezbollah “, dal richiamo della Chiesa di Cilicia appartenente agli armeni . I sionisti considerano gli armeni come un ramo dei persiani. Nonostante che il popolo armeno sia cattolico , questa affinità è etnica.

Bourj Hammoud, una delle unità amministrative della città di Beirut, capitale del Libano è considerato il luogo dove vivono molti armeni . Durante la guerra civile in Libano , il partito Dashnaksutyun e altri terroristi armeni hanno partecipato attivamente e Burj Hamod era il loro quartiere generale. Secondo le informazioni del 2011 lì abitano 150.000 persone e  ci sono scuole e chiese armene . Il giornale ” Aztag “, è un quotidiano famosissimo nella lingua armena in Libano . Alcuni anni fa, la radio armena chiamata ” il suono di Van ” ha cominciato a svolgere la sua attività. In questa maniera gli armeni venivano preparati contro gli ebrei e occupavano la posizione ostile contro l’Israele durante la guerra arabo-israeliana . I combattenti dell’ Asala , dell’ESAD e della Nuova Resistenza Armena hanno preso parte alle battaglie in Libano.

Zaur Aliyev

Membro dell’ASNA,

Responsabile del centro per la Ricerca Scientifica della Diaspora e  Lobby,

Dottore in filosofia politica

“KarabakhİNFO.com”

27.12.2013 13:18

Lascia un commento:

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*